The Decline of Mall Civilization – La fine dell’America anni 80

E’ possibile analizzare una intera società fotografandola mentre fa acquisti?

The Decline of Mall Civilization è il volume fotografico di Michael Galinsky prodotto con un kickstarter di successo.

Questo libro è una straordinaria riflessione sulla cultura americana del secolo scorso (fa impressione scriverlo, ma è così) e guardare queste foto fa davvero pensare a quanto lo stile di vita americano sia cambiato dal 1989 a oggi. Il Mall, il centro commerciale nella sua massima espressione di piazza privata, sostituta delle piazze pubbliche delle città europee, viene analizzato attraverso i comportamenti quotidiani dei suoi frequentatori.

Le foto sono scattate in un modo sfumato e intimo, con uno stile evocativo del tempo e del luogo molto simile a quelle del progetto precedente, Malls Across America, ormai un’opera da collezione con prezzi importanti. Come nota di colore, sia Malls Across America che The Decline of Mall Civilization sono citati tra le ispirazioni della terza stagione della serie TV Netflix Stranger Things, dove un Mall riveste un ruolo fondamentale nell’ambientazione (per l’impatto che ha sulla vita sociale e commerciale del paesino di Hawkins) e nella storia.

Il libro è stampato in maniera magistrale, su carta che mostra vividamente le foto, e rilegato con una copertina che lo rende un eccellente elemento di decorazione della casa.

The Decline of Mall Civilization

Editore: Rumur / FAM Publishing

Uscita: 2019

Autore: Michael Galinsky

Acquista su FAM Publishing

 

 

 

 

Nota: i libri presentati nella rubrica Recensioni sono stati inviati alla redazione dalle case editrici o dagli autori. La recensione è gratuita e indipendente.