Svelati i numeri di Youtube: nel 2019 ricavi a 15,15 miliardi di dollari

La piattaforma video Youtube si difende bene nella guerra dello streaming

ricavi youtube 2019Google Alphabet per la prima volta ha diffuso i risultati relativi alle operazioni esterne al motore di ricerca, in particolare quelli di YouTube. La piattaforma di video sharing nel 2019 ha segnato ricavi pari a 15,15 miliardi di dollari. Rappresentando il 10% dei guadagni totali di Google.
“Sono particolarmente soddisfatto per i nostri costanti progressi”, ha osservato il ceo di Alphabet e Google, Sundar Pichai, indicando in particolare il giro d’affari di YouTube. I risultati dell’azienda guidata dalla CEO Susan Wojcick sono quasi raddoppiati negli ultimi due anni. Dagli 8,1 miliardi di dollari del 2017 a 11,5 miliardi nel 2018 fino a superare i 15 miliardi di dollari nel 2019.

Youtube nella guerra dei video in streaming

Questi numeri rivelano quanto sia grande l’azienda YouTube. Il sito di video supportato da pubblicità, che è stato fondato nel 2005 e venduto a Google nel 2006 per 1,65 miliardi di dollari, è stato a lungo considerato come il fiore all’occhiello della “famiglia Google”, con una quota enorme del mercato dei video in streaming supportato da pubblicità. Netflix, per confronto, ha registrato entrate per $ 20,1 miliardi nell’anno fiscale 2019, quasi interamente da abbonamenti.
Per quanto riguarda gli abbonamenti, YouTube TV streaming ha superato i due milioni di utenti paganti iscritti al servizio. I ricavi generati dalle sottoscrizioni equivalgono a 3 miliardi di dollari all’anno.

La guerra dello streaming musicale

Sul fronte utenti paganti, a fine 2019 sono saliti a 20 milioni il numero di utenti paganti di YouTube Music e YouTube Premium. La cifra è inferiore rispetto ai servizi rivali di musica in streaming. Spotify, leader del mercato, a fine settembre contava 113 milioni di utenti paganti. Apple Music ha invece annunciato il traguardo dei 60 milioni di abbonati nel giugno scorso.