Sean Ellis in Italia, il Growth Hacking Marketing spiegato dal suo fondatore

Sean Ellis Growth Hacking Marketing
Sean Ellis

Per la prima volta i marketer italiani avranno la possibilità di ascoltare Sean Ellis nel nostro Paese.

Colui che è considerato l’inventore del Growth Hacking – e che nel 2010 ne ha coniato il termine – sarà infatti a Milano il 28 settembre. A lui si attribuisce il merito di aver avuto l’intuizione che per far crescere il business ci volesse un nuovo approccio mentale e una strategia ben definita.

Chi è Sean Ellis

Imprenditore e investitore, Ellis ha lanciato il marketing di alcune tra le più importanti aziende della Silicon Valley, tra cui Dropbox ed Eventbrite. Lavora come consulente al fianco di imprese come Starbucks e Amazon ed è fondatore e CEO di GrowthHackers.com, la più grande comunità online sul Growth Hacking che riunisce oltre 1,8 milioni di utenti.

Cos’è Growth Hacking Marketing

La nuova frontiera del marketing per attrarre flussi costanti di nuovi clienti e innescare la crescita dell’impresa è il Growth Hacking Marketing.
Il Growth Hacking è un processo di rapida sperimentazione. Sfrutta una serie di canali di marketing per individuare i modi più efficaci per far crescere un business. Sono tre i pilastri su cui si basa. Il primo è un team interdisciplinare e una forte sinergia fra tutti i reparti dell’azienda. Il secondo è la ricerca qualitativa e l’analisi quantitativa dei dati, per acquisire una conoscenza più profonda del comportamento e delle preferenze degli utenti. Fondamentale è poi la generazione rapida di idee e test, utilizzando metriche rigorose per svolgere le valutazioni e utilizzare subito i risultati.

Una strategia di successo

Airbnb, Pinterest, Facebook, LinkedIn e Uber sono solo alcune delle aziende che grazie al Growth Hacking Marketing sono riuscite a trasformarsi da prodotti di nicchia nei colossi di oggi. Non è stata la concezione di un prodotto rivoluzionario, né una singola idea, una botta di fortuna o un colpo di genio. Dietro a queste imprese c’era una strategia di crescita ben studiata. Ma attenzione, non si tratta di un metodo riservato ai “big” o alle imprese della Silicon Valley. Il Growth Hacking è un metodo progettato per essere facilmente personalizzato e adattato ai bisogni specifici di qualsiasi team o azienda. La velocità con cui il processo può produrre miglioramenti significativi è sorprendente. E del resto, trovare velocemente soluzioni di sviluppo è l’obiettivo che tutte le imprese hanno in comune.

Sean Ellis a Milano per il Marketing Forum

Ellis sarà uno dei top speaker al Marketing Forum, l’evento dedicato al marketing strategico. Si terrà a Milano il 27 – 28 settembre 2019. Sarà l’occasione per capire come moltiplicare il numero di clienti attraverso il ciclo virtuoso del Growth Hacking. E ancora, come consolidare le abitudini d’acquisto dei clienti e sviluppare un processo di soddisfazione a lungo termine. Analisi e acquisizione dei dati, creazione di un “must have” e testing ad alta velocità sono gli ingredienti di questa tecnica di marketing all’avanguardia.