MCE e BIE, nel 2020 la biennale su rinnovabili e biomasse

MCE e BIE 2020: appuntamento dal 17 al 20 marzo 2020 in Fiera Milano

MCE – Mostra Convegno Expocomfort, la biennale leader mondiale nell’impiantistica civile e industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili, andrà in scena dal 17 al 20 marzo 2020 in Fiera Milano insieme a BIE – Biomass Innovation Expo dedicata alle biomasse legnose. L’edizione 2020, la 42esima di MCE, sarà all’insegna dell’efficienza energetica, dell’internazionalità e del business.

L’edizione 2020

MCE e BIE 2020 metteranno in scena quanto di più innovativo è presente su un mercato dell’efficienza energetica. Che nel nostro Paese nel 2018 – secondo i dati della ricerca presentata dall’Energy&Strategy Group del Politecnico di Milano – ha registrato un totale di investimenti pari a 7,1 mld di €. Con un potenziale di mercato che al 2021 potrebbe arrivare, nello scenario più positivo, a 27,84 mld €.
Come sempre, fiore all’occhiello di MCE e BIE, sarà il ricco programma di convegni, workshop, eventi e iniziative già consolidate. Come Percorso Efficienza & Innovazione, Labgrade, la Competition dedicata ai giovani talenti. Gli eventi per la Settimana delle Energie Sostenibile, in collaborazione con il Comune di Milano. E quelle con il sostegno di tutte le Associazioni Partner delle manifestazioni, accanto ad alcune nuove attività, come il Super Esperto di MCE LAB, l’attività di comunicazione creata per la divulgazione delle informazioni al pubblico generico.

Il nuovo layout epositivo

Una delle novità più importanti di MCE e BIE 2020 è il nuovo layout che ha rivisto l’intera disposizione dei padiglioni per costruire un percorso che permetta, ad espositori e visitatori, di comprendere al meglio l’evoluzione del mercato. Il mondo della climatizzazione, del condizionamento, della refrigerazione andare a occupare, oltre agli storici padiglioni 13/15 e 22/24, anche il padiglione 9/11. Qui ci sarà THATS’ SMART, l’area espositiva e workshop punto di incontro fra mondo elettrico e termico, dove sarà allestito il fulcro dell’innovazione del presente e del futuro. La tecnica sanitaria, il trattamento acqua, l’attrezzeria e utensileria si troveranno nuovamente nei padiglioni 14/18. Mentre il settore della componentistica sarà collocato ai padiglioni 2/4. Avvicinandosi così ai tradizionali spazi dedicati al riscaldamento e ai servizi per la progettazione, nei padiglioni 1/3, 5/7 e 10. Qui, grazie alla preziosa integrazione con BIE, sarà possibile avere una panoramica ancora più completa su prodotti e soluzioni per il riscaldamento e la produzione di energia da biomassa e combustione delle sostanze legnose. Offrendo agli operatori professionali delle due filiere, l’opportunità di conoscere nuovi strumenti utili per il loro business.