Lombardia To Stay, un sostegno per chi promuove il territorio

L’obiettivo è incrementare l’attrattività e la competitività della destinazione Lombardia

lombardia to stayAzioni di marketing territoriale per far crescere il turismo territoriale. Lombardia To Stay è un incentivo a sostegno della realizzazione da parte dei soggetti pubblici e privati. Il suo obiettivo è quello di valorizzare le risorse interne esistenti e ad attrarre nuove risorse. Si vuole così incrementare l’attrattività e la competitività della Regione.

I progetti ammessi a Lombardia To Stay

I progetti finanziabili devono prevedere interventi per intercettare flussi turistici e/o flussi di investimenti produttivi/finanziari e/o di risorse umane. Devono garantire ricadute sul territorio e non soltanto creare benefici ai soggetti proponenti. Un modo per posizionare la Regione lombarda in termini di attrattività territoriale.
Qualche esempio di interventi ammissibili? Riqualificazione, ammodernamento, ampliamento di strutture finalizzate all’incremento dell’attrattività dell’area di riferimento. Interventi per l’innalzamento della qualità della vita anche attraverso il miglioramento della qualità dei servizi. Miglioramenti della dotazione delle infrastrutture per l’accessibilità, i collegamenti, la mobilità. Recupero di aree svantaggiate o spazi inutilizzati o dismessi.

Tempi e modalità

L’incentivo è rivolto ai soggetti pubblici lombardi e ai soggetti privati con sede operativa in Lombardia al momento della presentazione della domanda. Sono state escluse le persone fisiche. Le domande sono state presentate entro il 19 luglio 2019.
I progetti ammessi dovranno essere realizzati entro il 30 giugno 2021 e rendicontati entro il 31 luglio 2021.
Non sono ammesse proroghe.
L’agevolazione, a fronte di un investimento minimo di € 80.000,00, è concessa a fondo perduto.