HyQReal, il robot che aiuta nelle emergenze

Sviluppato dall’Istituto Italiano di Tecnologia è un robot quarupede progettato per supportare l’uomo in scenari di emergenza
HyQReal
HyQReal è l’ultimo dei robot nati all’interno dei laboratori di robotica dell’Iit, Istituto Italiano di Tecnologia di Genova. E’ stato progettato per intervenire in situazioni di emergenza, come  incendi e terremotiM ma in prospettiva potrebbe sostituire l’uomo nelle attività più pesanti e pericolose. HyQReal ha fatto il suo debutto in pubblico in Canada, a Monteral, in occasione dell’ultima International Conference on Robotics and Automation. Ma è in Italia che il robot ha già “mosso i primi passi”. Basti pensare che per dimostrare l’enorme forza di HyQReal, i ricercatori lo hanno attaccato a un aereo di tre tonnellate e il robot è stato in grado di trascinarlo.

Come è fatto HyQReal

Erede dell’HyQ, HyQReal è lungo 1,33 metri, alto 90 centimetri e pesa di 130 chili. Può supportare l’uomo in scenari di emergenza. Può intervenire in caso di incendi, terremoti e in altri luoghi pericolosi o inaccessibili. Il robot quadrupede è protetto con una gabbia in alluminio ed è dotato di una “pelle” in kevlar, fibra di vetro e plastica. La batteria da 48 Volt alimenta quattro motori elettrici, mentre il “cervello” è composto di due computer, uno dedicato alla visione e uno al controllo dei movimenti. Non è autonomo, è pilotato da un operatore, ma può eseguire da solo alcune azioni come evitare ostacoli o buche. Il suo sviluppo è stato finanziato dall’Istituto Italiano di Tecnologia e Moog Inc. con il supporto dell’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (Inail) e l’Unione Europea.