Gli obiettivi della green economy da qui al 2025

obiettivi green economyL’economia dell’Italia in questo 2019 continua a essere in una condizione critica. Lo dicono i numeri, l’Istat ha registrato che dalla fine del 2018 è di nuovo in recessione. In questo contesto, lo studio sviluppato nell’ultimo Rapporto della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile propone di fare della green economy una leva decisiva per il rilancio del’economia e dell’occupazione.

Rilanciare l’Italia con la green economy

In Italia sarebbe possibile dare un forte impulso a uno sviluppo sostenibile affrontando con misure adeguate alcune grandi problematiche ambientali. Il report stima un aumento importante dell’occupazione – che potrebbe raggiungere 800.000 addetti in sei anni.
La Fondazione per lo sviluppo sostenibile, in collaborazione con gli economisti di Cles Srl, ha calcolato che realizzando le misure per raggiungere 5 obiettivi green si attiverebbero circa 190 mld di investimenti. Cioè circa 682 miliardi di aumento della produzione e 242 mld di valore aggiunto, creando circa 800.000 nuovi posti di lavoro al 2025.

I 5 obiettivi da qui al 2025

Ecco una sintesi degli obiettivi individuati.
1: Una più efficace riduzione dei consumi di energia in edifici, scuole e uffici. Il report stima si dovrebbero ristrutturare 35 mln di m2 dei quali un terzo a bassissimi consumi energetici.
2: Aumentare delle rinnovabili elettriche, termiche e carburanti. Arrivando al 2025 a 2Mtep per allinearsi agli obiettivi di Parigi.
3: Realizzare un rapido cambiamento verso l’economia circolare aumentando il riutilizzo e il riciclo dei rifiuti, promuovendo riparazioni e leasing.
4. Una migliore qualità della città con un programma di rigenerazione urbana.
5. Una mobilità urbana più sostenibile per abbattere smog e congestione.