Eventi WOBI: un 2020 con i guru del business

Nel 2020 tre eventi WOBI approdano a Milano per dare ispirazione a chi fa business.

wobi eventi milano 2020WOBI è l’acronimo di World of Business Ideas. Un hub di contenuti di business che ha l’obiettivo di aiutare organizzazioni e top manager a migliorarsi costantemente.
WOBI ogni anno organizza importanti eventi in tutto il mondo per ispirare la business community. Nel 2020 tre di questi eventi approdano a Milano. Ecco le date da segnare in agenda. Saranno l’occasione per incontrare e ascoltare dei veri e propri “guru”.

WOBI on Family Business (Milano, 21 maggio 2020)

Il WOBI On Family Business rappresenta un’opportunità unica di ispirazione per i manager, gli shareholder e i proprietari di aziende familiari che sono alla ricerca di soluzioni per crescere, ottenere visibilità e mantenere una leadership sostenibile. Una vera e propria full immersion nei concetti, nei trend e nei case study, guidati da John Davis, uno dei massimi esperti mondiali nella gestione delle imprese di famiglia.

World Marketing & Sales Forum (Milano, 30 giugno – 1 luglio 2020)

Il World Marketing & Sales Forum è un evento di due giornate che riunisce i migliori esperti di marketing e vendite al mondo. È progettato per ispirare e aiutare i leader ad abbracciare la disruption e prosperare nel caotico mondo del business. L’evento inoltre fornisce un’opportunità unica per creare nuove strategie di marketing che consentano di comprendere e attirare le abitudini dei consumatori. In un mondo connesso, omnicanale e sovraccarico di informazioni, come creare una strategia differenziale? E con quali strumenti?

World Business Forum (Milano, 27-28 ottobre 2020)

Il World Business Forum è organizzato e curato annualmente da WOBI tra America, Europa e Oceania. É un evento di due giornate che riunisce migliaia di menti instancabili accomunate dalla passione per il business. Vengono a imparare e trarre ispirazione da alcuni dei più famosi personaggi del mondo del business e non solo, da una miscela di contributi provenienti da CEO, imprenditori, innovatori, pensatori, artisti e sportivi.

2019, un anno con i guru del business

Il World Business Forum si concentra sui temi più rilevanti per chi fa business, stimolando il pensiero e ispirando all’azione.  Nell’edizione 2019, ad esempio, sono stati tanti i “guru” che hanno dato ispirazione ai partecipanti. Gary Hamel ha invitato aripensare i principi del management in chiave più “umana”. Hal Gregersen ha spiegato come porsi le domande giuste sia il primo passo per risolvere i problemi e sbloccare l’innovazione. Jimmy Wales, fondatore di Wikipedia, ha raccontato come la sua sia una storia di “insuccessi” preziosi. Con il pilota di Formula 1 Mark Webber si è parlato di performance e di preparazione per ottenere e mantenere sempre alti livelli.
Simon Sinek ha paragonato il business a un gioco infinito, nel quale bisogna avere un approccio flessibile e adattabile. Stew Friedman ha portato l’attenzione sul modo in cui integrare la vita professionale e personale dei leader. Susan David ha sottolineato l’importanza dell’agilità emotiva, che permette di essere flessibili e di crescere personalmente e professionalmente. Victoria Roos-Olsson ha parlato delle sfide con cui si confrontano i manager e ha fornito insegnamenti pratici per condurre un team al successo. Whitney Johnson ha parlato di come avviene la crescita di un leader, del suo team e della sua azienda. Il minimo comune denominatore è l’individuo: è il punto di partenza di ogni innovazione, l’essenza stessa della crescita. Zoe Chance ha introdotto il pubblico al concetto di economia comportamentale, cioè lo studio di come prendiamo le decisioni, di quali sono le variabili che le influenzano e della loro relazione con i nostri comportamenti.
Questi sono solo alcuni degli interventi andati in scena nel 2019 e per il 2020 il programma si preannuncia altrettanto ricco e dirompente.