I Giovani e l’edilizia al SAIE

Formedil, Ente nazionale per la formazione e l’addestramento professionale nell’edilizia, organizza al SAIE il convegno I Giovani e l’edilizia.

muratore_giovani_in_ediliziaScoprire le potenzialità del mercato edile e metterle a confronto con le aspettative dei giovani per avviare un rinnovamento delle capacità delle maestranze e aprire nuovi sbocchi professionali.

È questo il duplice obiettivo del convegno “I giovani e l’edilizia” che si terrà presso la Sala Bianca del Palazzo dei congressi del Saie di Bologna il prossimo 20 ottobre alle 10.

Formedil 
(Ente nazionale per la formazione e l’addestramento professionale in edilizia) in collaborazione con Iiple (Istituto per l’Istruzione Professionale dei Lavoratori Edili) della provincia di Bologna presenterà una ricerca del Cresme su “Giovani e costruzioni: opportunità da rilanciare”, che vuole fare il punto su offerta e domanda di lavoro nel settore.

Focus su: numero dei giovani attivi nel settore delle costruzioni in Italia e all’estero, domanda di lavoro nel comparto, numero dei ragazzi impegnati nei corsi delle Scuole edili e delle imprese di costruzioni che affronteranno a breve un percorso di  ricambio generazionale.

Il ritratto del settore edile visto con gli occhi dei giovani italiani sarà tracciato nell’ambito dell’indagine. Le politiche di rilancio dell’occupazione del sistema bilaterale della formazione, composto al 50% dalle associazioni delle imprese e al 50% dal mondo sindacale, verranno illustrate nel corso del dibattito su “Le imprese e i sindacati per il lavoro giovanile”.