Britam Tower di Nairobi, progetto internazionale con accessori italiani

Britam Tower di NairobiC’è anche un po’ di eccellenza italiana nella Britam Tower di Nairobi. Si tratta di una torre per uffici di 31 piani, alta più di 200 metri. E’ il più grande grattacielo in Kenya e il terzo tra i più imponenti in tutto il continente africano.

Britam Tower per la sostenibilità

L’obiettivo del committente era quello di avere un edificio sostenibile che resistesse alla “prova del tempo”. Da qui la volontà di usare componenti e accessori valutati con il Life Cycle Assessment (Lca), metodo che stima l’insieme di interazioni che un prodotto ha con l’ambiente, nel suo intero ciclo di vita. Gli accessori avrebbero dovuto contribuire al rilascio dei crediti per lo standard Leed, come avviene per i sistemi anta ribalta firmati da Master. Ayman Adeeb, Gulf Sales Manager di Master Italy, ha spiegato “Gli architetti che hanno lavorato a questa commessa volevano realizzare un edificio per uffici in grado di coniugare solidità e sostenibilità”.

Gli accessori Master Italy per facciate, porte e sistemi anta ribalta

Visti gli obiettivi green, nella progettazione esecutiva del grattacielo, sono stati scelti gli accessori Master Italy. Sono concepiti e sviluppati per rispondere ai criteri di qualità sostenibile e bellezza di design che ogni grande progetto internazionale oggi deve incarnare. La Atkins, società che ha realizzato Britam Tower, ha utilizzato la linea di accessori Master Italy per facciate continue Empire, ma anche Dinamika la cerniera per porte sicura semplice da installare e Ween, il programma completo e modulare per sistemi anta ribalta. “Siamo orgogliosi di aver contribuito al successo di questo grande progetto internazionale” conclude Ayman Adeeb.