Bando Imprenditori 2.0, 50 mila euro a fondo perduto ai giovani imprenditori

Destinato agli under 40 che vogliano costituire una cooperativa o altro ente “profit”
imprenditori 2.0La Federazione Nazionale delle Cooperative e Società di Imprese per l’Italia ha pubblicato il Bando 2019 – Imprenditori 2.0. Un’iniziativa di formazione rivolta ai giovani che desiderano realizzare una cooperativa o altre forme di impresa.
Con Imprenditori 2.0, la FNCS, ente specializzato nell’erogazione di servizi informativi e di consulenza diretti a nuove iniziative imprenditoriali o in ambito giuridico-fiscale, vuole mettere in sinergia menti innovative e nuovi mercati, favorendo l’occupazione giovanile.

I destinatari

Il bando è orientato a favorire l’occupazione giovanile e lo sviluppo di idee innovative negli ambiti settoriali che l’Unione Europea considera prioritari per favorire una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. Possono partecipare al bando Imprenditori 2.0 i giovani imprenditori di età inferiore a 40 anni, che siano in possesso di un’idea imprenditoriale per la costituzione di una cooperativa o altro ente “profit”.
È possibile partecipare singolarmente o in gruppo.

Gli ambiti dei progetti

Gli ambiti settoriali suggeriti per la proposta di idee imprenditoriali innovative riguardano le seguenti aree. Salvaguardia e fruibilità del patrimonio storico, artistico, culturale, naturalistico e paesaggistico. Salute, cambiamenti demografici e benessere. Sicurezza alimentare, agricoltura sostenibile, ricerca marina e marittima e bioeconomia. Energia sicura, pulita ed efficiente. Trasporti intelligenti, ecologici e integrati. Azioni per il clima, efficienza delle risorse e materie prime. Società inclusive, innovative e sicure. Promozione e valorizzazione turistica del territorio.

Scadenze e vincitori

La domanda di partecipazione al bando scade il 31 dicembre 2019. Al vincitore del progetto Imprenditori 2.0 di FNCS sarà erogato un contributo a fondo perduto di 50mila euro. Per candidarsi al bando di FNCS Imprenditori 2.0, è necessario compilare l’apposito modulo di partecipazione e presentarlo, entro il 31 dicembre 2019, come da istruzioni sul sito web del bando.