Sondaggio Siemens: 43% di risparmio per le aziende che utilizzano il cloud

La maggior mobilità dei lavoratori incentiva la migrazione verso il cloud, mentre le ridotte competenze IT ostacolano la migrazione verso le UC.

Uno studio sullo stato della comunicazione aziendale nel 2012 promosso da Siemens Enterprise Communications mostra come la comunicazione IP pure garantisce alle imprese un risparmio del 43% rispetto alla vecchia PBX.

Tale studio prende in esame gli effetti del cloud computing e della mobilità sull’infrastruttura di comunicazione oltre al risparmio che si ottiene utilizzando la comunicazione IP al posto di quella tradizionale PBX.

I risultati della ricerca confermano una semplificazione della produttività per l’utente finale e un risparmio di denaro per le aziende che utilizzano la comunicazione unificata basata su IP.

“La comunicazione aziendale si trova in una fase di passaggio da PBX a IP e dal locale al cloud.
Siemens Enterprise Communications si sta impegnando a fornire ai clienti soluzioni di comunicazione aziendale flessibili e aperte in grado di adattarsi alle loro esigenze di comunicazione e aiutare a ridurre la complessità IT, assistere la forza lavoro mobile e semplificare il passaggio”, ha dichiarato Chris Hummel, President, North America and CMO.

Molte aziende (91% degli intervistati) utilizzano un ambiente misto IP/PBX: in nquesto modo è possibile mitigare i rischi e proteggere gli investimenti fatti.

La stessa forza lavoro delle aziende, sempre più “mobile”e distribuita, incentiva l’adozione del cloud. Questa decentralizzazione orienta le imprese a optare per il cloud. Nonostante sia solo il 16% delle aziende prese in esame a servirsene già, il 45% ha dichiarato che il cloud rientra nei progetti relativi alla comunicaazione per il 2012, soprattutto nell’ambito della collaborazione Web, UC e videoconferenza.

Sebbene la Comunicazione Unificata (UC) sia la priorità per la maggioranza delle aziende, si è notato che spesso il personale IT non ha le competenze necessarie per l’installazione e l’uso delle nuove tecnologie, soprattutto nell’ambito del cloud computing.

Dallo studio è risultato che le aziende hanno valutato come “poco preparato” il personale in materia di comunicazione nel cloud privato, comnicazione nel cloud pubblico e sistema di videoconferenza basato su WAN.