Made in Steel riapre i battenti tra sostenibilità, innovazione e ricerca di nuovi talenti

Dal 14 al 16 maggio 2019 a Rho FieraMilano riapre i battenti Made in Steel, l’appuntamento biennale della filiera siderurgica in Italia.

Sarà STEEL HUMAN – Sustainability and innovation il titolo dell’ottava edizione di Made in Steel, la Conference & Exhibition del Sud Europa organizzata da siderweb – La community dell’acciaio, i cui principi cardini di quest’anno sono la riduzione del proprio impatto ambientale e la necessità d’innovare prodotti e processi per non perdere competitività.

L’omofonia tra l’avverbio inglese “still” (ancora) e il sostantivo “steel” (acciaio), accompagnati dall’aggettivo “human” nel titolo,  indicano che bisogna produrre un “acciaio umano” ovvero restare umani rispettando persone, ambiente e  imprese, come ha spiegato in una nota Emanuele Morandi, amministratore delegato di Made in Steel.

La siderurgia del futuro deve fondarsi, quindi, su sostenibilità e innovazione, raggiungibili integrando “rigore quantitativo, attenzione all’organizzazione e logica economica con empatia, saggezza, coraggio e creatività proprie dell’uomo”.

Premesse cui si aggiungono numeri da record per Made in Steel 2019, che ha ampliato l’area espositiva di oltre il 20% rispetto alla scorsa edizione, così come il numero dei visitatori, il 10% in più rispetto alla quota media di analoghe manifestazioni internazionali. E con espositori provenienti da oltre 16 Paesi, tra i quali, accanto ai Grandi europei quali Germania, Francia e Spagna, si affiancheranno anche altri giganti siderurgici in forte espansione, tra cui India e Turchia, e con un aumento dei buyer qualificati, che supereranno le 50 unità.

Non da ultimo, dopo il successo di “ACCIAIO 4.0”, la prima call for innovation italiana per start-up del settore siderurgico, Made in Steel e Digital Magics lanciano “Made in Steel 2019 – Steel on Stage”, un contest che mira a trovare prodotti e servizi tecnologici in grado di innovare l’industria siderurgica, nell’ottica di generare modelli di sostenibilità ambientale e sociale.

Possono partecipare al concorso tutte le startup e PMI innovative italiane e internazionali, che sviluppano soluzioni per la filiera dell’acciaio in ambito Innovazione della produzione, Sostenibilità ambientale, Capitale umano e Prodotto.
E’ possibile iscriversi al contest qui, fino al 14 aprile.

Per acquistare i ticket d’ingresso cliccare qui.

L.S.