IAB Forum 2019, al MiCo le novità della pubblicità digitale

Shaping the revolution è il nome di questa edizione dello IAB Forum, la più importante manifestazione sul digital marketing in Italia.

In programma il 20 e 21 novembre a Milano (MiCo Ala Sud), la XVII edizione dello IAB Forum tocca temi e visioni che coinvolgono non solo gli operatori del comparto, ma la società intera, alle prese con un’innovazione digitale in costante accelerazione che necessita di essere capita e guidata.

Il Forum di quest’anno si focalizza dunque sull’impegno e sulla maggiore consapevolezza dell’avanzamento tecnologico e del potere del web.

L’evento offre un momento di confronto e di condivisione sull’industria digitale: accanto a un excursus puntuale sull’andamento del settore attraverso i dati di Nielsen e dell’Osservatorio Internet Media della School of Management del Politecnico di Milano, il palco del Forum ospita diversi interventi che spaziano dal settore della pubblicità, all’editoria e mondo accademico fino al sociale, con storie, testimonianze e spunti sull’impatto sociale, etico ed economico della trasformazione digitale.

Ampio spazio viene dato ai nuovi trend dell’advertising online: big data, voice, AI e blockchain stanno trasformando il comparto, che cresce ininterrottamente da dieci anni, passando dagli 0,8 miliardi di euro del 2008 ai quasi 3 miliardi del 2018, fino ad arrivare ai 3,3 miliardi del 2019.

Attenzione: tolti gli OTT come Google, Facebook e Amazon, restano solo 650 milioni di euro di pubblicità digitale da dividere tra tutti gli altri player.

Tra gli ospiti lo scrittore Alessandro Baricco, con un intervento su come il digitale abbia cambiato radicalmente le nostre abitudini, il professor Luciano Floridi, che in un’intervista con Ferruccio De Bortoli approfondirà il delicato tema dell’etica digitale, e Tina Beuchler, Global Head of Media &Agency Operations Nestlé, che si batte per una maggiore trasparenza e un miglior framework per il marketing digitale.

Per ora i più interessanti sono però stati Constantine Kamaras, co-founder di IAB Europe, con le sue personali previsioni sul 2020, e Jean-Christophe Demarta del New York Times, che ha annunciato come il NYT chiuderà la display open-market, accettando solo pubblicità guaranteed o in reservation.

L’area espositiva di questa edizione sembra inoltre particolarmente stimolante, con alcune nuove presenze e piacevoli ritorni.

Per accedere a IAB Forum bisogna raggiungere l’Area Sud del MiCo (metropolitana Portello).