Micro-alghe, una risorsa importante per l’ambiente e l’uomo

Cresce in tutto il mondo l’utilizzo delle micro-alghe come sistema biologico per generare biomassa e ottenere, bio-fertilizzanti, bio-energia e alimenti nutraceutici, la cui produzione permette la cattura biologica per fotosintesi di grandi masse di CO2.

L’impiego delle micro-alghe sta diventando in questo modo uno dei modi più efficaci sia aiutare l’ambiente sia per ottenere un maggiore risparmio energetico.

micro-algheE’ proprio la loro capacità di catturare CO2 la caratteristica più interessante, che consente di migliorare il sequestro di carbonio e ottenere un rendimento fino al 90%. La Carbon Capture and Storage (CCS-Bio) è una delle teorie agrarie, sviluppata da Egocreanet, che si concentra sulla qualità delle micro-alghe, questa tratta di metodi biologici da utilizzare per rallentare il cambiamento climatico grazie all’immagazzinamento di anidride carbonica utilizzando tecnologie di conversione in biomassa dei depositi sotterranei in area geotermica.

La CCS-Bio si basa su colture di micro-alghe in serre riscaldate da vapori geotermici che consentono la produzione di una biomassa a rapida crescita ed estensione, necessaria per assorbire ed organicare CO2 in grandi quantità, e trasformarla in prodotti dietetici e salutistici, come integratori e fortificatori. Recenti studi alimentari, hanno infatti dimostrato come le micro-alghe abbiano un elevato contenuto di sostanze nutraceutiche importanti per l’organismo umano.