Più sicurezza in casa grazie alla domotica, idee e suggerimenti

La domotica non migliora soltanto il confort e la vivibilità domestica, ma anche il livello di protezione. Ecco alcuni esempi di come impiegarla.

Per domotica non si intende “soltanto” il controllo a distanza di impianti ed elettrodomestici di casa, ma una dimensione differente di confort, vivibilità e anche di sicurezza. Una delle esigenze principali di chi vive in città è quella di garantire adeguata protezione ai propri cari ed ai propri beni di valore. La domotica è la risposta a questa crescente istanza, con tecnologie di ultima generazione anti-intrusione o per la gestione delle apparecchiature collegate in rete. La parola “sicurezza” racchiude più significati, e non mira solo ad evitare che qualche malintenzionato penetri all’interno dell’abitazione, ma quest’ultima sia il rifugio per se stessi e per la famiglia.

Installando allarmi e sensori è possibile rilevare in tempo perdite idriche, fughe di gas o principi di incendio, venendo avvisati immediatamente anche se ci si trova lontano. Da un unico device mobile come uno Smartphone, un PC o un Tablet, si può visualizzare la situazione e stare tranquilli che tutto sia in ordine. La domotica oggi diventa un fattore chiave anche sotto il profilo legale, quando ad esempio si stipulano polizze assicurative sulla casa o sul suo contenuto. Le misure di tutela sono direttamente collegate alle condizioni applicate dalle varie compagnie, allo stesso modo in cui l’applicazione delle “scatole nere” sulle auto ne influenzano il premio dell’RC.

La domotica rappresenta il futuro anche dei sistemi di difesa passiva come porte, portoni, infissi e serramenti, con meccanismi che sigillano serrature, persiane e accessi. Oltre a controllare l’apertura o la chiusura delle vie di ingresso o di fuga, i sensori in rete rilevano anche eventuali tentativi di forzatura ed effrazione, allertando i proprietari e contemporaneamente la polizia o le agenzie di vigilanza privata. In passato durante il periodo estivo, con l’assentarsi delle persone per le vacanze, si verificava un picco dei furti in casa, e ci si accorgeva del fatto soltanto al ritorno. Ora grazie alla domotica si può dormire tranquilli, sapendo che c’è la tecnologia a vigilare sulla propria casa.