L’hype degli eventi tecnologici: come i fan diventano comunicazione

Tra “false speranze” e grandi aspettative, gli eventi tecnologici dei big catalizzano l’attenzione mediatica del settore hi-tech

Sono ormai dei veri e propri eventi mediatici. Vengono annunciati da teaser accattivanti e conti alla rovescia. Da “spoiler” e notizie non ufficiali che trapelano. Tutti i fan li seguono, chi “live”, chi tramite le numerose dirette online e streaming. Generano migliaia di commenti e conversazioni sui social network. Gli eventi tecnologici fanno parte a pieno titolo delle strategie mediatiche dei big, e i fan ne sono l’ingrediente principale.

 Apple: da clienti a fans

Il lancio di un nuovo iPhone è sempre un evento atteso. Non solo per Apple ma anche per tutti i concorrenti. E soprattutto per i fan, che risultano essere “più fedeli” rispetto a quelli degli altri brand. Del resto, oltre che nei prodotti, Apple ha portato innovazione nel mondo del marketing, esaltando il brand a livello di un vero e proprio culto. Le persone non si limitano a comprare prodotti Apple, ma adorano l’azienda. Il brand di Cupertino non ha semplici clienti, ma veri e propri fans.L’attenzione mediatica suscitata da un nuovo smartphone della mela morsicata è ancora alta, come dimostra l’evento andato in scena pochi giorni fa, il 10 settembre. Gli eventi live di Apple sono un appuntamento annuale immancabile per tutti gli appassionati di telefonia.

microsoft eventi tecnologiciProssimo appuntamento il 2 ottobre con Microsoft

In fatto di grandi eventi tecnologici, il prossimo appuntamento è con Microsoft. L’azienda ha iniziato a diramare i teaser per un evento a tema Surface, in calendario il 2 ottobre a New York, da seguire con l’hashtag #MicrosoftEvent. I teaser non svelano chiaramente ciò che sarà presentato. Gli aggiornamenti più attesi riguardano i portatili Surface Book. Seguono anche i Surface Laptop e Surface Pro (per il quale si parla di un modello “fortemente ridisegnato”). Un refresh potrebbe riguardare anche il tablet Surface Go, lanciato più di un anno fa. Si prevede la partecipazione del CEO di Microsoft, Satya Nadella, che l’anno scorso non era presente. Questo fa pensare che potrebbero esserci in programma annunci importanti.

Google da Gamescom svela Google Stadia

Dall’evento Gamescom 2019, seguito in live streaming da tutti i fan, sono state rese note le ultime novità dedicate a Google Stadia, il nuovo servizio di game streaming del colosso di Mountain View. Tra le novità principali c’è “Cyberpunk 2077”. Sarà possibile acquistare l’opera di CD Projekt RED e giocarla in streaming alla massima qualità possibile. È stato inoltre mostrato Destiny 2 Shadowkeep: l’opera di Bungie sarà il primo titolo gratuito disponibile per gli abbonati a Stadia Pro. Svelato in anteprima inoltre anche un video di gameplay per Darksiders Genesis ed stato annunciato Orcs Must Die! 3, esclusivo per Google Stadia.

E questi sono solo alcuni esempi: sia aziende b2b come IBM, Salesforce e Oracle che aziende b2c come Nintendo vedono ormai negli eventi aziendali – una volta noiosi momenti di scambio di biglietti da visita – un essenziale momento di accelerazione della visibilità aziendale.

Tanto che ormai questi eventi sono in diretta concorrenza con le Fiere.