Apple ha presentato la sua carta di credito

Come avevamo anticipato un mese fa, Apple ha presentato la sua carta di credito, la Apple Card.

Ovviamente non una carta di credito normale, ma una carta completamente integrata con Wallet (la app per iOS) ed Apple Pay, con caratteristiche uniche sul mercato.

Come anticipato, sarà realizzata in collaborazione con Goldman Sachs e Mastercard.

Per ottenere una Apple Card, gli utenti Apple dovranno registrarsi sul proprio iPhone nell’app Apple Wallet e ottenere una carta digitale che potranno utilizzare ovunque.

Apple Wallet sarà lo strumento per monitorare gli acquisti e verificare i saldi. Ci sarà anche una tessera fisica in metallo – che dicono sarà molto elegante -, ma non riporterà alcun numero di carta di credito, CVV, data di scadenza o firma. Tutte queste informazioni di autorizzazione saranno memorizzate direttamente nell’app Apple Wallet.

Come molti dei prodotti Apple, la privacy sarà al centro dell’esperienza utente.

 “Apple non saprà cosa hai comprato, dove l’hai acquistato e quanto hai pagato per averlo”, ha dichiarato Jennifer Bailey, VP di Apple Pay. Tutto il monitoraggio della spesa e altre informazioni saranno memorizzati direttamente sull’iPhone e criptati, non sui server Apple.

Apple promette inoltre che “Goldman Sachs non venderà mai i tuoi dati a terzi per marketing e pubblicità”.

Ora non ci resta che attendere la data di lancio in Italia (negli USA arriva a luglio).