AI e fintech: a Smau le soluzioni digitali a favore delle imprese

A Fieramilanocity dal 22 al 24 ottobre
smau milano 2019A Smau i big player e molte startup presentano le loro soluzioni tecnologiche al servizio delle imprese. L’intelligenza artificiale è entrata a pieno diritto fra le tecnologie che possono rendere più semplice la gestione delle aziende: si moltiplicano, infatti, le soluzioni di chatbot intelligenti per la formazione dei dipendenti, la gestione della knowledge base aziendale e la customer care. Non solo, i player tecnologici sono sempre più indirizzati a cucire su misura di specifiche esigenze nuovi tool, mentre in ambito fintech le novità più interessanti riguardano la gestione in sicurezza delle transazioni e soluzioni innovative per gli stessi pagamenti digitali. Sono questi i filoni che saranno più presenti nella 56ma edizione di Smau, dal 22 al 24 ottobre a Fieramilanocity. A proporli saranno i grandi nomi del settore, ma anche molte startup innovative.

Le tecnologie sotto i riflettori

Ci saranno le tecnologie che intervengono nei settori della produzione (internet of things, AR, VR, stampa 3D, robot collaborativi, nanotecnologie e materiali intelligenti). Quelle che sfruttano informazioni e dei dati (cloud, big data, cyber security, horizontal e vertical integration). Oppure i sistemi integrati per far “dialogare” l’intero processo produttivo e gestionale. Inoltre a Smau sarà evidente il fermento delle startup, che continuano a sperimentare e, quindi, proporre soluzioni sempre innovative per l’industria 4.0.

I numeri di un mercato che cambia velocemente

Stiamo vivendo la seconda fase della trasformazione digitale, quella che viene definita della Multiplied Innovation. Dove l’innovazione viaggia ad altissima velocità sui binari di più tecnologie insieme. Di conseguenza le imprese dovranno predisporre investimenti strategici. Si stima gli investimenti aziendali in tecnologie per l’innovazione digitale cresceranno a ritmi dieci volte superiori a quelli per l’informatica tradizionale. Sapere come muoversi in questo scenario è determinante per restare competitivi. E a Smau non mancheranno le occasioni di approfondire i dati di mercato ed esplorare le tendenze. Saranno anche protagoniste le Camere di Commercio, che proprio il programma “Industria 4.0” ha investito del ruolo di gestori dei PID (Punti di Impresa Digitale), punti di riferimento fisici e virtuali dove le CCIAA forniscono a imprese e professionisti servizi di supporto nella trasformazione digitale. E saranno presentati i dati di mercato aggiornati.