Oltre 24 milioni di euro per il programma Active and Assisted Living (AAL)

Il finanziamento è dedicato ai progetti ICT innovativi nel campo dell’invecchiamento attivo

Active and Assisted Living (AAL)Il concetto di Invecchiamento Attivo è da diversi anni in agenda a livello europeo, perché considerato uno strumento utile per contribuire a risolvere le sfide legate all’invecchiamento della popolazione. L’Europa sta invecchiando ed è sempre più longeva, e ciò è ancor più vero in Italia. Scopo del programma Active and Assisted Living (AAL), cofinanziato dalla Commissione UE nell’ambito del programma per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020 con un budget di 700 milioni di euro per il periodo 2014-2020, è migliorare la qualità della vita degli anziani nell’Unione investendo sulle nuove tecnologie digitali.

Il bando Active and Assisted Living (AAL)

Il bando AAL 2020, con un budget di oltre 24 milioni di euro, è dedicato al tema “Healthy Ageing with the Support of Digital Solutions”. Finanzia progetti collaborativi transnazionali e multidisciplinari, che sono in grado di sviluppare soluzioni ICT innovative nel campo dell’invecchiamento attivo da immettere sul mercato.
La call supporta due tipi di progetti. Sia progetti collaborativi, che abbiano una durata da 12 a 30 mesi e possono ottenere un finanziamento massimo di 2,5 milioni di euro. Sia piccoli progetti collaborativi, con una durata compresa tra 6 e 9 mesi e possono essere finanziati con un massimo di 300mila euro.

Cosa sono i progetti collaborativi

Come indica la parola “collaborativi”, i progetti devono essere presentati da un consorzio composto da 3 a 10 partner di almeno tre paesi diversi che aderiscono al programma per i progetti collaborativi. Per gli interventi di piccole dimensioni non è indicato un numero massimo di partner, che tuttavia dovrà essere proporzionato allo scopo del progetto, il quale dovrà coinvolgere almeno tre paesi. I consorzi dovranno includere almeno un’organizzazione con scopo di lucro, una PMI e un’organizzazione degli utenti finali.

Active and Assisted Living (AAL) come partecipare

Le domande devono essere presentate entro le ore 17 del 22 maggio 2020. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito della call 2020.